Settembre in giardino e in terrazzo

Coltivare le erbe aromatiche
04 settembre 2010


Arrivano le prime piogge, e l'autunno si avvicina. A Settembre molte piante hanno già esaurito il loro ciclo vitale, altre sono ancora in produzione anche se per raccolti limitati, per molte invece è il momento della semina.

Baccello di okra

Settembre: i lavori top


1. Raccogliere i semi. A Settembre è bene dedicare maggiore attenzione al raccolto dei semi, poichè ormai molte piante stanno concludendo il loro ciclo vitale e aspettare ancora vorrebbe dire perdere la possibilità di riprodurle l'anno prossimo.

Nella foto vedete un baccello di okra ormai maturo: di questa pianta si consumano i baccelli quando verdi e teneri, ma come sempre accade in questi casi bisogna lasciare che il baccello maturi e diventi secco e marrone perchè i semi al suo interno siano vitali per la semina.


Semi di papaloE' bene documentarsi sulle erbe meno note che si coltivano, per avere le idee chiare su come e quando raccoglierne i semi.
Per esempio il papalo nella foto è un'erba aromatica sudamericana dall'aroma molto intenso, squisito in aggiunta a salse piccanti, insalate e panini.
In Agosto ha prodotto dei piccoli baccelli che quasi non si notano finchè non si aprono a soffione, liberando i semi da raccogliere subito, per evitare che si disperdano naturalmente.


Nascita aneto2. Semina autunnale. Sembra strano pensare alla stagione fredda mentre l'estate regala le ultime giornate di sole, ma non appena l'afa estiva termina è il momento di organizzare le semine autunnali.

Tra le erbe aromatiche, particolarmente consigliate per la coltura autunnale sono le ombrellifere come l'aneto che seminato in Settembre produrrà per tutto l'autunno le foglie fresche da aggiungere a piatti di pesce, patate, uova e formaggi.

Altre ombrellifere che resistono bene ai rigori invernali: ajwain, carvi, coriandolo, parcel, prezzemolo, sedano.
Se le temperature invernali non scendono sotto lo zero queste piante sopravviveranno all'inverno, e in primavera quelle annuali come il coriandolo produrranno anche i semi da usare come spezie.

Maggiori dettagli: Coltivare le erbe in autunno

Più in basso in questo stesso articolo trovate l'elenco completo delle semine di Settembre.


3. Irrigazione. Se l'estate è stata afosa, Settembre è il momento in cui molte piante si riprendono dal caldo eccessivo, fioriscono e cominciano una seconda produzione.
In ogni caso prestare attenzione alle ultime giornate calde, per evitare di far patire la sete alle piante.

Talee di rosmarino4. Propagazione per talea. E' il momento giusto per propagare alcune specie per talea. Le talee raccolte a Settembre devono essere parti legnose, da interrare in un contenitore nella speranza che emettano le radici diventando delle piante vere e proprie.

Per propagare il rosmarino tagliare alcune talee legnose di 25 cm, ripulirle alla base e interrarle in un contenitore.
Maggiori dettagli nell'articolo riprodurre il rosmarino.


Cumino

Le erbe aromatiche di Settembre


Il cumino matura i suoi semi, da raccogliere quando diventano marroni e la pianta muore, ma prima che vengano dispersi naturalmente.

In modo analogo si raccolgono i semi di anice, finocchietto, aneto, coriandolo, tutti da usare come spezie oltre che per la semina dell'anno successivo. Tutte queste piante sono infatti annuali, e una volta prodotti i semi terminano il loro ciclo vitale.

Potrebbero interessarvi gli articoli:
Coltivare il cumino
Coltivare e raccogliere le spezie


LavandaAnche la lavanda continua a fiorire: raccogliere le infiorescenze durante la fioritura, lavarle, asciugarle e essiccare all'ombra.

I fiori di lavanda sono ottimi per aromatizzare molti dolci con yogurt e formaggio, biscotti e crostate. Sfogliare tutte le ricette con la lavanda per avere altre idee.

La lavanda dalla semina al raccolto nell'articolo: Aromatiche e ornamentali: la lavanda.


Altre immagini e dettagli su coltivazione e raccolto di erbe di questo mese: Erbe aromatiche a Settembre.

Peruvian Collnew

Peperoncini a Settembre


I peperoncini vengono coltivati come piante annuali ai nostri climi, ma sono in realtà perenni: non è raro che se il clima è favorevole i peperoncini non solo sopravvivano all'inverno, ma continuino a produrre anche per tutto l'autunno.

Continuare il raccolto di frutti per il consumo e la conservazione, raccogliere i semi di peperoncino e etichettarli immediatamente per evitare confusioni.


Raccolto pomodori

Pomodori a Settembre


Tutte le piante di pomodoro stanno per completare il loro ciclo vitale. Raccogliere gli ultimi frutti maturi, compostare le foglie secche e estirpare la pianta, per liberare spazio per le nuove colture.

Se le piante hanno ancora bei pomodori dall'aspetto sano, provare anche a raccogliere i semi di pomodoro.


Erbe aromatiche

Il raccolto di Settembre


E' ancora tempo di raccogliere e conservare le erbe aromatiche, soprattutto tutte le varietà di menta e basilico, ma anche salvia, rosmarino, timo e maggiorana.

Con le erbe essiccate singolarmente durante l'estate, è possibile preparare dei misti aromatici già pronti per l'uso: particolarmente consigliato il Misto aromatico mediterraneo, ottimo su arrosti, patate, frittate e altre verdure, o la polvere Curry, indispensabile per tante ricette indiane.

Provate anche altri Misti di spezie e erbe aromatiche dal mondo.


Coste e acetosaAnche le verdure da taglio danno gli ultimi raccolti estivi, come le coste rabarbaro e arcobaleno e l'acetosa nella foto. Saranno da consumare fresche se ancora tenere, o saltate in padella o lesse se le foglie iniziano a diventare coriacee.


Ravanello

Di stagione a Settembre


Erbe e spezie da raccogliere: Acetosa, aglio cinese, aneto, anice verde, basilico cannella, calendula, cedrina, cerfoglio, citronella, coriandolo, crescione, cumino, elicriso, erba cipollina, gelsomino, issopo, lavanda, lino, maggiorana, melissa, menta, nepetella, origano, portulaca, prezzemolo, rafano, rosmarino, salvia, sanguisorba, santoreggia, senape, sesamo.

Verdure di stagione: Barbabietole, bietole, broccoli, cappero, carote, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetrioli, cicorie, cipolle, coste, fagioli, fagiolini, indivia, lattuga, melanzane, peperoni, piselli, pomodoro, porri, radicchio, rape, ravanelli, rucola, scalogno, sedano rapa, sedano, spinaci, zucca, zucchine.

Frutta di stagione: Albicocche, anguria, avocado, banane, carrubbe, castagne, fichi d'India, fichi, lamponi, limoni, mandorle, mele cotogne, mele, melograni, meloni, mirtilli, more, nocciole, noci, pere, pesche, prugne, ribes, uva.


Germoglio

Le semine di Settembre


Una nuova stagione inizia, e è il momento di pianificare e iniziare le semine autunnali: sembra eccessivo adesso preoccuparsi delle semine, oberati dal lavoro di raccogliere e conservare, ma tra qualche mese sarete ben felici di averlo fatto.

Ortaggi
A dimora: barbabietola, bietole, carota, cavolo verza, cicoria catalogna, cime di rapa, cipolla bianca, finocchio, lattuga, mizuna, porro, radicchio Chioggia, radicchio Treviso, rapa, ravanello, rucola, scarola, spinaci, valerianella.

Protette: cavolo rapa.

Aromatiche e Officinali
A dimora: acetosa, aglio del Galles, agrimonia, aneto, angelica, asperula, cardo mariano, carvi, cerfoglio, coriandolo, crescione, dragoncello, erba medica, ginepro, levistico, maggiorana, melissa, mentuccia, prezzemolo, senape, trifoglio.

Protette: consolida.

Cerfoglio

Progetto niente sprechi: Settembre


1. Particolarmente consigliato per le semine autunnali è il cerfoglio, un'erba aromatica dal gusto delicato, rinfrescante e leggermente speziato, da consumare crudo in salse, farciture, insalate e pesce.

Link correlati:
Tutte le ricette con il cerfoglio.
Erbe aromatiche dalla semina alla cucina: Il cerfoglio.


Barbabietola Chioggia2. Per chi è alla ricerca di idee nuove per la semina autunnale suggeriamo di provare le piante da radice, che seminate in Settembre saranno da raccogliere durante l'autunno e l'inverno.

Articoli interessanti:
Coltivare ravanelli e ramolacci in terrazzo
Carote colorate
Voglio provare... la pastinaca
Barbabietole tutte da mangiare


3. Se avete preso degli appunti durante la progettazione e la semina per non dimenticare come coltivare, raccogliere e utilizzare le piante, è il momento di rileggere per intero il vostro progetto, per passarlo al vaglio e comprendere eventuali errori.
E' molto utile inoltre iniziare un nuovo progetto niente sprechi, prendendo appunti sull'esperienza passata, e decidendo quali piante confermare per la prossima stagione, e quali invece da non ricoltivare.



Conservare la salviaUn anno fa:

Conservare la salvia
Potrebbe interessarvi...

Ottobre in giardino e in terrazzo


Coltivare le erbe aromatiche
0 commenti


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Fiori di zafferano
I fiori che non vi aspettate
Da alcuni anni ormai coltivo un piccolo contenitore di zafferano, che ogni autunno si riempe di gradevoli fiori violetti, con all'interno i preziosi stigmi. ...

Riconoscere erbe e spezie: le liliaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Alle Liliaceae appartengono tutte le varietà di aglio, cipolla e porro, oltre all'aromatica erba cipollina. Si tratta di piante monocotiledoni, ovvero i cui semi contengono al...

Ricetta: Crema di carote, crescione e zenzero
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
L'anno scorso ho provato una deliziosa crema di carote e zenzero in un ristorante all'estero, e da allora ho sperimentato diverse ricette per riproporla in casa. Questa è in...

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

La foto di oggi:

Corinoli (Macerone)
Tutti gli articoli

In evidenza

La maggiorana