Dicembre in giardino e terrazzo

Coltivare le erbe aromatiche
04 dicembre 2010


A Dicembre le visite in orto e giardino diventano sporadiche e quasi nulle in caso di gelate. Anche in balcone e in terrazzo non sono necessarie particolari cure, a parte proseguire con il raccolto delle colture autunnali se il clima è favorevole.
E' infatti possibile raccogliere frutta e vegetali autunnali e invernali e limite quantità di erbe aromatiche fresche.

Erbe

Dicembre: i lavori top


1. I mesi di fine autunno sono ideali per fermarsi a progettare il giardino e il terrazzo, pianificando le colture dell'anno prossimo. Decidere in anticipo cosa coltivare in base allo spazio disponibile e alle esigenze familiari, quindi quali semi acquistare e quando seminare tutte le piante è il segreto per una stagione di ricchi raccolti e grandi soddisfazioni.

Trovate informazioni e suggerimenti su come progettare la coltivazione in giardino o in terrazzo nell'articolo erbe aromatiche e ortaggi: coltivare senza sprechi.


2. Per tutto l'autunno e l'inverno, non dimenticatevi di compostare i resti della cucina, un semplice compito che permette di nutrire il terreno per le colture della prossima stagione in modo economico e ecologico. Scoprite un efficiente sistema adatto per le vasi e contenitori nell'articolo compostare in terrazzo.

3. Dicembre è anche il momento giusto per scambiare e acquistare semi. Se non l'avete già fatto, finite di ripulire i semi raccolti nei mesi precedenti, eliminando le parti da scartare e conservateli, scrivendo nell'etichetta anche l'anno di raccolto: un giorno servirà per sapere se i semi sono troppo vecchi, e rischiano di non germinare.
Conservando semi di molte aromatiche come basilico, issopo, monarda vi troverete a scartare delle parti secche che proteggevano i semi sulla pianta: non buttatele perchè sono estremamente profumate, ottime da aggiungere a un Pout-pourri con erbe aromatiche.

SporigamiPer i vostri scambi o per conservare meglio i nuovi semi, imparate a creare gli sporigami, bustine richiudibili fatte in sola carta, senza bisogno di colla o nastro adesivo.


4. Le piante in quiescenza non devono essere disturbate durante l'inverno, ma neanche dimenticate: rimuovere le infestanti se dovessero essere troppo invasive e innaffiare solo se le piogge dovessero farsi attendere per troppo tempo.

5. Fate anche attenzione ai ristagni: se non l'avete già fatto nei mesi precedenti, togliete tutti i sottovasi di erbe aromatiche e altre piante, e controllate che i buchi al di sotto dei contenitori non siano otturati: troppa acqua potrebbe farle addirittura marcire e morire.

Potrebbe interessarvi anche: il giardino d'inverno.


Le erbe aromatiche di Dicembre


Le erbe aromatiche perenni più rustiche possono essere ancora produttive all'inizio del mese se le temperature minime non si avvicinano allo zero, ma presto andranno tutte in quiescenza: erba cipollina, aglio cinese, maggiorana, lavanda, melissa e tutte le varietà di menta.

Prezzemolo riccioLe erbe seminate all'inizio dell'autunno invece, meno sfruttate, con il clima favorevole possono mantenersi rigogliose abbastanza da essere usate durante le feste di Natale: tutte le varietà di prezzemolo e di crescione, aneto, cerfoglio, coriandolo e levistico.

Nella foto il prezzemolo riccio seminato in autunno, con lo stesso aroma del prezzemolo ma foglie dall'aspetto arricciato e estetico, particolarmente indicato per guarnire ogni tipo di piatto.


Portulaca invernaleUna coltura molto indicata per i mesi freddi è la portulaca invernale, detta anche lattuga dei minatori: particolarmente rustica e resistente alle basse temperature, ha consistenza fragrante e gusto fresco.

Maggiori informazioni dalla semina all'utilizzo in cucina: la portulaca invernale.


Altre immagini e dettagli su coltivazione e raccolto di erbe di questo mese: Erbe aromatiche a Dicembre.

Semina peperoncini

Peperoncini a Dicembre


Molti appassionati coltivatori di peperoncino iniziano a Dicembre a seminare in coltura protetta su carta assorbente, specialmente le varietà dallo sviluppo lento come gli Habanero, i superhot e altri Chinense, così da avere piante già cresciute da trapiantare in primavera e anticipare il momento del raccolto.

Ulteriori informazioni: coltivare i peperoncini.


RocotilloSe le temperature minime non sono ancora scese sotto lo zero, i peperoncini continuano a maturare, anche se lentamente... l'anno scorso questi rocotillo decoravano il mio albero di Natale.

Potrebbe interessarvi: i peperoncini durante l'inverno.


Carote roja

Il raccolto di Dicembre


Pronti da raccogliere anche ravanelli, carote, barbabietole e pastinaca seminati a fine estate.
Nella foto le particolari carote roja, una varietà rosso rosato all'esterno e bianca all'inverno, recensita insieme a altre varietà nell'articolo carote colorate.


Consumare gli agrumi finalmente tornati di stagione, e conservare la scorza di arancia da frutti non trattati.

Un'altra verdura da raccogliere durante l'autunno: le gustose cime di rapa.
Se non l'avete già fatto, è tempo di raccogliere i cardi seminati la primavera scorsa.

GermogliAvete voglia di verdure fresche, ma il clima non vi invoglia a uscire per cercare le ultime verdure da taglio superstiti?

Provate a preparare in casa i germogli di soia, e in pochi giorni avrete un freschissimo raccolto per le vostre insalate... e per molte altre ricette.


Maggiori dettagli sul raccolto di erbe e piante officinali, e su verdure e frutta di stagione a Dicembre: il raccolto di Dicembre.

Di stagione a Dicembre


Erbe e spezie da raccogliere: Aneto, borragine, coriandolo, crescione, ortica, prezzemolo.

Verdure di stagione: Barbabietole, broccoli, carciofi, cardi, carote, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicorie, cime di rapa, coste, finocchi, indivia, lattuga, porri, radicchio, rape, sedano rapa, spinaci, topinambur, zucca.

Frutta di stagione: Ananas, arance, cachi, carrubbe, cedri, kiwi, limoni, mandaranci, mandarini, mele, nocciole, pompelmi.

Aglio

Le semine di Dicembre


E' il periodo giusto per l'impianto di bulbi di aglio e cipolla, mentre per la maggior parte delle semine è consigliabile la coltura protetta.

Ortaggi
A dimora: aglio, ramolaccio.

Protette: agretto, lattuga, radicchio, rucola, spinaci, valerianella.

Aromatiche e Officinali
A dimora: crescione.


Aromatiche

Progetto niente sprechi: Dicembre


1. Oltre alla progettazione e il raccolto, a Dicembre c'è un ultimo accorgimento di cui tenere conto per non evitare gli sprechi: utilizzare le erbe conservate nei mesi precedenti.

E' questo il momento di aggiungere un cubetto di basilico o di menta surgelata a risotti, minestroni o arrosti, perchè tra pochi mesi sarà nuovamente possibile utilizzare i prodotti freschi.

Anche le erbe essiccate in estate sono perfette e pratiche da utilizzare in questo periodo: sfogliate tutte le ricette con le erbe aromatiche per decidere come.


Melissa2. Se state progettando cosa seminare l'anno prossimo, considerate l'idea di coltivare la melissa: si tratta di un'erba aromatica dal gusto fresco e leggermente agrumato, da usare in una moltitudine di ricette.

La melissa si può acquistare nei vivai ben forniti, o coltivare a partire dal seme come illustrato nell'articolo coltivare la melissa.

Per saperne di più leggete la melissa in cucina.


Ortica3. A Dicembre c'è una verdura fresca che non vi abbandona mai: l'ortica. Nasce spontanea in giardino e nei contenitori incolti, e raccoglierla è un ottimo modo di estirparla. Durante l'autunno raccogliere foglie tenere e cimette (con i guanti!) prima che vada a seme e cucinarli in diversi modi.
Compostare invece gli steli e le radici, che aggiungeranno azoto al terreno.

Leggete l'articolo sull'ortica in cucina per suggerimenti sul raccolto e la gestione delle foglie urticanti, nonché idee e ricette.

Tutte le ricette con l'ortica



Cardo giganteUn anno fa:

Raccogliere e preparare il cardo gigante
Potrebbe interessarvi...

Gennaio in giardino e terrazzo


Coltivare le erbe aromatiche
0 commenti


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

La foto di oggi:

Marmellata di peperoncino
Tutti gli articoli