Maggio in terrazzo: raccogliere le erbe aromatiche

Coltivare in balcone e in terrazzo
26 maggio 2013


E' primavera inoltrata e molte erbe aromatiche sono in piena produzione. E' il momento di iniziare il raccolto non solo per il consumo quotidiano, ma anche per la conservazione.

Erbe mediterraneeSto raccogliendo le erbe per l'ottimo misto aromatico mediterraneo, una miscela che preparo ogni anno con leggere differenze, raccogliendo scalarmente le erbe aromatiche per tutta l'estate.
Nella foto le immancabili rosmarino, salvia e timo, e più avanti aggiungerò origano, menta e altre erbe.

Notate anche le grandi foglie della salvia coccinea: non è molto aromatica e la coltivo soprattutto a scopo ornamentale, ma quest'anno sta producendo così tanto che ho pensato di raccogliere qualche foglia per il mio misto aromatico.


SantoreggiaL'autunno scorso ho seminato la santoreggia, così da darle il tempo di svilupparsi prima dell'arrivo del caldo. Si è rivelata una idea vincente: la santoreggia è cresciuta poco durante l'inverno, ma all'innalzarsi delle temperature è improvvisamente diventata un profumatissimo cespuglio.

Ho raccolto un bel mazzetto di foglie, dal caratteristico aroma pungente e un po' selvatico, per essiccarle e usarle su pesce, uova, legumi.

Potrebbero interessarvi gli articoli:
Coltivare la santoreggia
La santoreggia in cucina.


NepetellaLa nepetella è un'erba spontanea con aroma simile a quello della santoreggia, anche se più selvatico e meno sofisticato. E' ottima fresca con i funghi e il formaggio, e essiccata da un tocco particolare a miscele di erbe aromatiche.


MelilotoUn'altra pianta spontanea che amo particolarmente è il meliloto o trifoglio giallo. In genere si autosemina nei miei contenitori rinascendo a fine inverno, ma quest'anno non vedendolo apparire ho pensato di seminarlo. Il meliloto ha piccoli fiori gialli dall'aroma che ricorda il miele, ed è un ingrediente fondamentale del mio the ai fiori aromatici.

Trovate maggiori informazioni su questa miscela su I segreti del the - The di fiori aromatici, dalla coltivazione di diverse piante alla preparazione della miscela e della tisana.


Tutte le erbe aromatiche si essiccano in modo simile: lavare e asciugare le foglie, porle su un ripiano su un solo strato, all'ombra e in un luogo ventilato finché non sono ben essiccate, quindi tritare o conservare le foglie intere a seconda del tipo e dell'utilizzo.

Maggiori dettagli:
Conservare la maggiorana
Conservare il timo
Conservare la salvia
Conservare il rosmarino
Conservare la menta: essiccare
Tutti gli articoli su raccolto e conservazione

SculpitLo stridolo, detto anche sculpit o silene è un'altra pianta spontanea, che però non è diffusa dalle mie parti e che ho seminato per provarla. Le piante si sono sviluppate velocemente e hanno dato un primo raccolto di foglie appuntite, leggermente carnose, da consumare fresche o cotte, particolarmente consigliate per preparare delle frittate di carletti.


Farinello amarantoIl farinello amaranto (o magenta) è una delle nuove erbe che sto coltivando quest'anno: le foglie appena spuntate hanno il colore intenso che gli vale il nome, e sviluppandosi diventano verdi. Sono da consumare fresche, consigliate per la preparazione di una salsa tex-mex, ma per meglio apprezzarne il gusto mai provato prima ho aggiunto questo limitato raccolto a dei sandwich al formaggio.



NigellaUn anno fa: La nigella (cumino nero) in cucina

Due anni fa: Il rosmarino in cucina

Tre anni fa: Rabarbaro, tinda, papalo e quilquina in terrazzo

Quattro anni fa: Una passeggiata in giardino
Potrebbe interessarvi...



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crackers ai fiori di sambuco
Biscotti salati e sfoglie alle erbe
Ho voluto preparare dei crackers all'olio d'oliva per la mia famiglia, ma devo ammettere che io stessa mi sono sorpresa del risultato. I cracker fatti in casa non solo sono...

Fiore di rucola
I fiori che non vi aspettate
La primavera si avvicina, e molte piante seminate in autunno giungono alla fine del loro ciclo vitale con la fioritura. Quando questo accade, la pianta inizia a svilupparsi in...

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

La foto di oggi:

Coltivare la liquirizia
Tutti gli articoli