Progetto niente sprechi: Inizia il raccolto

Progetto niente sprechi
04 giugno 2012


La temperatura si è alzata di qualche grado, e i raccolti si fanno più interessanti. Fedele al mio progetto niente sprechi, ho rovistato tra gli scaffali in cucina per vedere quali erbe aromatiche ci fossero da raccogliere: molte sono finite o stanno finendo, alcune sono da sostituire.

Salvia, melissa, maggioranaEcco qui salvia, maggiorana e un misto di melissa e menta glaciale, lavate, asciugate e pronte da essiccare.

Maggiori dettagli:
Conservare la menta: essiccare
Conservare la salvia
Conservare la maggiorana


Salvia e maggioranaLe erbe essiccate si conservano a lungo, ma avendo disponibilità di raccolti freschi preferisco rinnovare le mie scorte per l'inverno.
Ecco salvia e maggiorana di qualche anno fa, ovviamente non nella spazzatura ma a compostare.


Rabarbaro GlaskinsQuesta primavera ho seminato una varietà precoce di rabarbaro, il Glaskins, e alcune piante sono già rigogliose. Sarà pienamente produttivo a partire dall'anno prossimo (invece dei due anni di altre varietà), ma ammetto di non aver resistito alla tentazione di provarne un po', aggiungendolo alla Crostata di rabarbaro e albicocche.


PortulacaLa portulaca è in piena produzione, e mentre mi riprometto di preparare come ogni anno la deliziosa Portulaca sottaceto, ne ho usato un bel mazzetto per dei Panini al pesto e portulaca, un'accoppiata decisamente interessante.


AlbicoccaIl mio albicocco nano acquistato l'anno scorso ha prodotto una sola albicocca, facendoci ben sperare per l'anno prossimo. Era un frutto piuttosto grande, e saporito oltre ogni immaginazione.


Fragoline gialleLa mia pianta di fragoline di bosco gialle coltivata in vaso è produttiva fin dalla fine dell'inverno, e non accenna a smettere, anche se produce poche, preziose e gustosissime fragole alla volta, che nascono verdi per maturare fino a un giallo molto chiaro, quasi bianco.


Vediamo invece cosa non sto raccogliendo, almeno per il momento.

Fiore di capperoLa mia pianta di cappero sta finalmente producendo i boccioli che si dovrebbero raccogliere e conservare, ma i fiori sono così belli che la lascio fiorire, complice anche una certa pigrizia, lo ammetto.


Salvia coccineaQuesta è la salvia coccinea, ha foglie più morbide rispetto alla salvia classica, con un aroma delicato ma persistente, però la sto lasciando indisturbata nella speranza di poter ammirare già quest'anno i suoi splendidi fiori.

Maggiori informazioni dalla semina al piatto nell'articolo Aromatiche e ornamentali: la salvia coccinea.



Coltivare in terrazzo
Un anno fa: Coltivare curiosità in terrazzo

Due anni fa: L'allegagione dei peperoncini

Quattro anni fa: I primi peperoncini, parte 2
Potrebbe interessarvi...

Il momento giusto di raccogliere...


Coltivare in balcone e in terrazzo
Ricetta: Riso aromatico invernale


Riso e risotti alle erbe aromatiche


Commenti

Autore: Wendy (URL)
11/06/2012

you reminded me that I probably should not have harvested from a new rhubarb plant I have. Is that a caper flower? Like the little tart green caper berries?? I never knew it produced such a beautiful flower!!


Autore: Graziana
11/06/2012

Hi Wendy, yes it s a caper plant, the berries are the blossoms and should be harvested before they bloom.


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crackers ai fiori di sambuco
Biscotti salati e sfoglie alle erbe
Ho voluto preparare dei crackers all'olio d'oliva per la mia famiglia, ma devo ammettere che io stessa mi sono sorpresa del risultato. I cracker fatti in casa non solo sono...

Fiore di rucola
I fiori che non vi aspettate
La primavera si avvicina, e molte piante seminate in autunno giungono alla fine del loro ciclo vitale con la fioritura. Quando questo accade, la pianta inizia a svilupparsi in...

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

Tutti gli articoli