La crociata delle erbacce

Coltivare che passione
25 novembre 2009


La crociata delle erbacceE' un po' che porto avanti quella che ho scherzosamente definito la crociata delle erbacce, e ho pensato di mettere un po' di ordine tra tutti gli articoli pubblicati.

Chiunque abbia provato l'esperienza di coltivare -fiori, erbe, ortaggi- si è sicuramente trovato a lottare contro le cosidette erbacce.
Certamente le infestanti sono un problema per le giovani piante, e possono diventare fastidiose: sembrano moltiplicarsi dal nulla e non c'è verso di eliminarle.

Eppure tantissime tra le erbe spontanee sono commestibili o utilizzabili in tanti modi, e mi sono accorta con sorpresa che raccoglierle regolarmente è un ottimo modo di tenerle sotto controllo... di alcune potreste addirittura non averne abbastanza!
Ecco alcuni suggerimenti e ricette da preparare con le vostre erbacce.


Portulaca

Portulaca (Portulaca Oleracea)


Le foglie e le cimette tenere della portulaca si raccolgono durante l'estate, e si consumano fresche in insalate, o possono essere conservate sott'aceto.

Coltivare la portulaca
Ricette con la portulaca
Portulaca photo gallery


Ortica

Ortica (Urtica dioica)


L'ortica è una delle infestanti più diffuse e bistrattate. Le sue foglie tenere si raccolgono durante l'autunno e l'inverno, mentre diventano più coriacee con la bella stagione.
Si raccolgono e maneggiano con l'uso dei guanti, e si possono consumare previa cottura.

Ricette con l'ortica
Sii gentile con le ortiche: link a ricette e informazioni utili
Ortica photo gallery


Tarassaco

Tarassaco (Taraxacum officinale)


Detta anche dente di leone o soffione, il tarassaco è un'erba spontanea molto versatile, un tempo considerata alla stregua di altri vegetali e in seguito caduta in disgrazia. Ha un utilizzo culinario e officinale: si raccolgono le foglie, i fiori, i germogli e le radici.

Coltivare il tarassaco
Ricette con il tarassaco
Tarassaco photo gallery


Carletti

Sculpit (Silene vulgaris)


Erba spontanea diffusa in tutt'Italia e nota con molti nomi diversi a seconda delle regioni: carletti, silene, stridolo, strigoli o sclopit. Le cimette da raccogliere prima della fioritura estiva hanno un gusto leggermente amaro e sono perfette per la preparazione di frittate e torte salate come la Quiche di asparagi e carletti.

Carletti photo gallery


Finocchietto

Finocchio selvatico (Foeniculum vulgare)


Il finocchio selvatico o finocchietto è una varietà di finocchio che non produce un bulbo edibile ma di cui si consumano le foglie dal gusto aromatico e leggermente amaro, e i semi essiccati come spezia.

Ricette con le foglie di finocchietto
Ricette con i semi di finocchietto
Finocchietto photo gallery


Acetosella

Acetosella (Oxalis sp.)


Non è troppo infestante, la versione viola ha numerosi piccoli fiori e viene spesso coltivata in vasi e bordure.
Le foglie si raccolgono per insalate e sandwich, i fiori possono essere seccati come ingredienti di tisane.

Acetosella photo gallery


Mentastro

Mentastro (Mentha suaveolens)


Dalle foglie carnose e rotonde, ricoperte da una leggera peluria, il mentastro è una qualità di menta molto resistente, dall'aroma dolce, da raccogliere quasi tutto l'anno e usare come una normale menta.

Ricette con la menta
Mentastro photo gallery


Meliloto

Trifoglio dolce giallo o Meliloto (Melilotus Indicus)


I suoi fiori gialli hanno un profumo intenso, molto dolce, che si conserva quando essiccati, e possono essere usati in tisane.
Le foglie si consumano previa cottura.

Trifoglio photo gallery


Caliceddi

Caliceddi o cavoletti di vigna


Sono chiamati così perchè crescono specialmente tra i filari delle vigne nella Sicilia orientale. Si consumano cotti accompagnati a salsiccia o carne di maiale e hanno un retrogusto amaro e ricco.

Pasta al forno con caliceddi
Pizza con pancetta e caliceddi



Misti di spezie e erbe aromatiche
Potrebbe interessarvi: come conoscere e creare in casa altri Misti di spezie e erbe aromatiche.

Misti di spezie e erbe aromatiche
Potrebbe interessarvi...

Vegetazione spontanea


La crociata delle erbacce
2 commenti


Commenti

Autore: radha (URL)
25/11/2009

hi Graziana, we want to start to seed vegs and spices on teh balcony. now we hav around 20-23 degrees here. Tonite got home with seeds for (100 in eachbag): spinach, garland chrisantemum, sage, peppermint, and pai-tsai. Can u advice on these, instructions sometimes are general and orientative. i am tempted to seed them all and experiment but probablyv some of them are not in teh right period? also our balcony doesnt get so much light during teh day... THANK YOU ~ radha


Autore: Graziana
26/11/2009

Hi Radha, 20-23 degrees are enough: if you have 100 seeds for each plant, just try 10 of them... if they will sprout you ll have fresh leaves all winter long. But if they don t you will have enough seeds to sow in spring. Good luck!


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

La foto di oggi:

Raccolto peperoncini
Tutti gli articoli

In evidenza

L'aneto