Ricetta: Salsa verde tedesca (Grüne Soße)

Salse, condimenti e intingoli alle erbe
11 gennaio 2014


La salsa verde ha origini piuttosto antiche, pare derivi da una ricetta mediorientale e sia stata importata dai romani in molte regioni del loro impero, ognuna delle quali ne ha creato una propria versione.
In Italia conosciamo soprattutto la salsa verde ligure, perfetta su bolliti e servita con il cappone, ma esistono anche altre versioni in tutta Europa: la sauce verte francese al dragoncello, e l'interessante Grüne Soße tedesca.

Si tratta di una salsa diffusa soprattutto nella zona di Francoforte, che utilizza sette erbe che possono variare in base alla disponibilità. In genere si usano borragine, cerfoglio, erba cipollina, prezzemolo, sanguisorba, crescione e acetosa, ma possono essere inclusi anche aneto, levistico e melissa.

Borragine e aromaticheEra da qualche settimana che guardavo la mia borragine diventare un rigoglioso cespuglietto di foglie e mi ripromettevo di utilizzarla per questa salsa verde tedesca.

Ho raccolto anche cerfoglio, prezzemolo e sanguisorba, ma purtroppo di questi tempi non ho crescione e acetosa: entrambi avrebbero apportato una componente acidula che la mia salsa non aveva.

In sostituzione ho usato quantità ridotte degli speziati aneto e levistico, comunque previsti come possibilità dalla ricetta tradizionale: la salsa aveva soprattutto il gusto rinfrescante di borragine e sanguisorba, con il lieve retrogusto speziato del cerfoglio, mentre tutti gli altri sapori creavano un sottofondo corale.

La salsa verde di Francoforte viene servita soprattutto su piatti di patate. Noi l'abbiamo provata dappertutto: tartine, pane, formaggi, perfino il tradizionale cappone arrosto, e si è rivelata sempre deliziosa.

Salsa verde tedesca

Salsa verde tedesca (Grüne Soße)


Ingredienti
30g erbe miste (borragine, cerfoglio, erba cipollina, prezzemolo, sanguisorba, crescione, acetosa)
25g quark (o crescenza)
1 uovo sodo
1 cucchiaio aceto bianco
1 cucchiaio olio
1 pizzico sale
1 cucchiaio noci


Preparazione
Tritare insieme le erbe, quindi unire tutti gli ingredienti e ridurre un purea fino a ottenere una salsa.
Si conserva in frigorifero coperta da un foglio di pellicola per alimenti per alcuni giorni.

Note
La salsa verde è ottima sia per condire piatti di patate o carne, come accompagnamento di formaggi e spalmata su crostini di pane bianco per la creazione di tartine e altri antipasti.



Zuppa di crescione e zenzero
Tre anni fa: Zuppa di crescione e zenzero

Quattro anni fa: Semina del fieno greco
Potrebbe interessarvi...

Ricetta: Mousse di noci allo spumante e maggiorana


Salse, condimenti e intingoli alle erbe
0 commenti


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si sento...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di ...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di ...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà non...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote, barbabietol...

Tutti gli articoli