Il giardino del collezionista: Senape da seme e da foglie

Il giardino del collezionista
29 ottobre 2013


La senape ha una lunga storia, è citata nel Vangelo come nella tradizione buddista, è nota da millenni e diffusa in diverse culture culinarie.
In Italia è nota soprattutto come ingrediente principale della salsa che porta il suo stesso nome, che viene ricavata da semi di senape lasciati macerare. Inoltre i semi di senape sono usati come spezia, e anche le foglie sono consumate crude o cotte.

Come è facile immaginare per una pianta dalle origini così antiche, esistono numerose varietà di senape, coltivate per i semi, per le foglie o per entrambe le cose, di diverso colore, dimensione e grado di pungenza.

Senape bianca

Senape bianca


La senape bianca (Sinapis alba) è forse la senape per eccellenza, con semi dal gusto pungente di colore marrone chiaro, usati per preparare la salsa senape, aggiunti a sottaceti o a miscele di spezie.


Senape nera

Senape nera


La senape nera (Brassica Nigra) ha semi di colore marrone scuro, meno pungenti di quelli chiari. E' una spezia molto usata nella cucina indiana, e i semi leggermente tostati o saltati in padella per esaltarne l'aroma si aggiungono a molti piatti.


Trovate idee, ricette e suggerimenti per l'utilizzo dei semi di diverse varietà di senape nell'articolo: la senape in cucina.

SenapeEntrambe queste varietà sono coltivate soprattutto per i semi, ma anche le foglie possono essere raccolte, soprattutto quando tenere. Hanno un gusto leggermente pungente e gradevole, e sono ottime saltate o lesse, come ingrediente di frittate e crocchette di verdure.


Senape indiana

Senape indiana


La senape indiana (Brassica juncea) è nota anche come senape marrone poiché i suoi semi hanno un colore bruno, e viene inoltre giustamente chiamata a foglia larga, visto che le foglie dalla forma seghettata arrivano a superare i 20 cm di lunghezza. Si tratta di una varietà molto interessante, coltivata soprattutto per il consumo delle foglie, dal retrogusto pungente, ma di cui sono utilizzati anche i semi e lo stelo centrale delle foglie, che ha gusto molto intenso, simile a quello del rafano.

La pianta è notevolmente più grande rispetto a altre varietà, soprattutto durante la fioritura quando può raggiungere il metro e mezzo di altezza.
I semi sono di colore marrone, leggermente più piccoli rispetto a quelli della senape bianca, con un leggero retrogusto amaro, e sono usati industrialmente per preparare una salsa piccante nota come senape nera.

Maggiori dettagli sulla coltivazione e l'utilizzo in cucina: La senape indiana.

Senape rossa

Senape rossa


La senape rossa Red Frills (Brassica juncea) ha foglie completamente differenti da altre varietà di senape, dall'aspetto frastagliato, venate di rosso cupo quando tenere. Hanno gusto poco pungente ma gustoso e rinfrescante, e sono ottime da consumare crude.


Mizuna

Senape giapponese


La senape giapponese o mizuna (Brassica rapa var. Nipposinica) ha aspetto simile alla senape indiana, con foglie dai bordi seghettati, ma più corte e meno pungenti.
Le foglie di mizuna sono ottime saltate e aggiunte a piatti di ispirazione orientale, e quando tenere si possono consumare anche crude, aggiunte a insalate e sandwich.

Maggiori dettagli dalla coltivazione al consumo: La mizuna (senape giapponese).
Tutte le ricette con la senape giapponese (mizuna)


Texel

Senape etiope


Ha tanti nomi pittoreschi la senape etiope (Brassica carinata), nota anche come cavolo d'Abissinia, texel o texcel, ma anche se le sue foglie hanno forma molto simile alle varietà più comuni di senape, è caratterizzata dal gusto differente, che ricorda il cavolo e non ha alcuna componente pungente.

Per maggiori informazioni dalla semina al piatto: Voglio provare... il cavolo d'Abissinia.


Link correlati:
Coltivare la senape
Tutte le ricette con i semi di senape
Tutte le ricette con le foglie di senape
Tutte le ricette con la salsa senape
Erbe e verdure da taglio da coltivare in autunno


Il giardino del collezionistaIl giardino del collezionista

Siete anche voi affascinati da tutte le variazioni possibili di piante note e meno note? Colori nuovi, aromi differenti, forme particolari... perchè limitarsi alle solite coltivazioni?

Il giardino del collezionista: collezionali tutti!



Aneto
Un anno fa: Le colture autunnali

Tre anni fa: Peperoncini autunnali

Quattro anni fa: Paprika ripiena al Camembert
Potrebbe interessarvi...

Ricetta: Biscotti salati aromatici alla senape


Biscotti salati e sfoglie alle erbe e spezie
1 commenti


Commenti

Autore: grafath
29/10/2013

Più si campa e più si impara: era un breve racconto sul mio sussidiario (libro delle scuole elementari). Fino ad oggi sapevo solo quanto é buona la senape negli hot dog!!! Grazie di cuore per le tutte le notizie e le ricette del tuo blog.


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

Tutti gli articoli

In evidenza

Il crescione