Ricetta: Tortino di porri e zenzero

Torte salate e pizze alle erbe
19 febbraio 2011


ZenzeroHo provato diverse volte a coltivare lo zenzero, interrando del tutto o parzialmente dei rizomi tagliati a pezzi, come nella foto.
Evidentemente il clima non è favorevole e al più ho ottenuto un ornamentale ciuffo di foglie, che ogni anno muore all'abbassarsi delle temperature.


Mi accontento allora dello zenzero acquistato, usandolo in mille modi, aggiungendolo al the, in ricette dolci gradevolmente speziate e ovviamente in molte ricette salate. In questo tortino rende molto vivace la dolcezza dei porri (che sono un altro mio fallimento in giardino... ma io non demordo!)

Tortino di porri e zenzero

Tortino di porri e zenzero


Ingredienti
1 porro
3-4 cm zenzero
50g pancetta a dadini
50g piselli
8-9 fette di pan carré
1 cucchiaio di burro, più altro per imburrare
1 pizzico di peperoncino tritato
2 uova
100ml latte
4 cucchiai di farina
4 cucchiai di parmigiano grattugiato


Preparazione
Rosolare la pancetta nel burro per alcuni minuti, finché non si colora. Rimuovere dal tegame e tenere da parte.
Tritare lo zenzero e soffriggerlo nel sughetto della pancetta.
Aggiungere il peperoncino e il porro tagliato a fettine sottili e fare insaporire. Aggiungere i piselli e cuocere per una decina di minuti.
Nel frattempo appiattire leggermente le fette di pan carré con un mattarello, allo scopo di renderle più flessibili. Disporle in una teglia imburrata rotonda, di diametro 30 cm.
Versare il composto di porro, piselli e zenzero nella tortiera, quindi distribuirvi la pancetta preparata in precedenza.
Sbattere le uova con il latte, la farina e il parmigiano grattugiato e versare sul tortino.
Cuocere in forno a 180° per 20-25 minuti.



Zuppa cinese al coriandolo e zenzero
Un anno fa: Zuppa cinese al coriandolo e zenzero

Tre anni fa: Foto di gruppo con peperoncini


Questa ricetta partecipa a Weekend Herb Blogging, evento gestito da Cook (almost) anything at least once e per questa settimana ospitato da questo sito, sia nella versione internazionale che in nella edizione italiana di WHB, ideata da Brii.

WHB Italiano: WHB #271: La raccolta
WHB Internazionale WHB #271: The recap
Potrebbe interessarvi...

Ricetta: Quiche ai funghi con mentuccia


Torte salate e pizze alle erbe
Ricetta: Pasta al porro e piselli


Pasta alle erbe aromatiche

Gallery correlate



Commenti

Autore: brii (URL)
21/02/2011

anch io ho provato un sacco di volte, e arrivo come te così.
poi ho scoperto che non fa fiori questo zenzero, perché una volta in un mercatino (forse a Este o era Lonato non mi ricordo) ho trovato lo zenzero da fiore.
naturalmente non ne è uscito niente nemmeno con quelli!
il porro deve essere difficile, perché ad un certo punto bisogna fare lo sbiancamento giusto?
vabeh, per fortuna possiamo comprare tutto.
provo il tuo tortino che mi intriga tantissimo
(sono come te, zenzero dappertutto! l ho messo nell aspic che adesso devo sformare, vediamo come viene :-DDDD)
baciussss
brii


Autore: Graziana
21/02/2011

Ciao Brii, lo zenzero almeno diventava ornamentale... i porri rimangono degli steli della dimensione dei cipollotti!
Fammi sapere dell aspic allo zenzero...


Autore: Acky (URL)
21/02/2011

Ma che ideona il tortino di pan carrè! Deve essere buonissimo!


Autore: Cristina
01/02/2012

Ciao,
mi chiamo Cristina e anche io come te coltivo erbe e spezie per passione e per utilizzo culinario.
Io qui ad Asti riesco a coltivare sia lo zenzero (comprato fresco all Esselunga) che la curcuma (comprati i rizomi su ebay).
Quest anno, specialmente lo zenzero si è sviluppato tantissimo.
L unica cosa è che invece di lasciare i rizomi nel vaso in inverno (al fresco e al buio se hanno ancora della parte aerea verde) li ho dissotterrati e messi in un recipiente pieno di agriperlite per poi ripiantarli questa primavera.
Se ti interessa qui ci sono le foto delle mie piante
http://forum.giardinaggio.it/bulbi-cormi-rizomi-tuberi/124933-conservazione-radice-zenzero.html.
Quest autunno provo poi a conservare un vaso come mi hanno consigliato e vediamo.
Quest anno provo anche con il cardamomo.
Un saluto e complimenti per il tuo bellissimo blog.


Autore: Graziana
04/02/2012

Ciao Cristina, grazie per il prezioso suggerimento, devo proprio riprovare con lo zenzero.


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Zuppa di cozze al crescione
Pesce e frutti di mare alle erbe aromatiche
Una ricetta ispirata alla celebre soupe de moules bretone, con l'aggiunta di un mazzetto di crescione d'acqua per contrastare la dolcezza delle cozze e della cipolla, resa cremosa...

Il pepe rosa
Spezie viste da vicino
Il pepe rosa si ottiene dai frutti di un albero, detto comunemente albero di pepe rosa (Shinus molle) o anche falso pepe, originario degli altopiani dell'America meridionale. La...

Ricetta: Burritos di pollo al coriandolo e cumino
Crepes, pancakes e tortillas alle erbe
I burritos sono una ricetta di origine messicana, che è stata reinterpretata e resa famosa nel mondo dalla cucina tex-mex. Tipico street food preparato in versioni sempre diverse,...

Coltivare il crescione d'acqua
Consigli per la coltivazione e il raccolto
Il crescione d'acqua è -come il nome suggerisce- una pianta piuttosto esigente in termini di irrigazione ed umidità del suolo. Questo però non deve spaventare, perché in realtà la...

Ricetta: Pizza alla zucca con crescione e coriandolo
Torte salate e pizze alle erbe
Come ogni inverno, sto coltivando diverse varietà di crescione, difficili da crescere durante l'estate nelle zone mediterranee perché necessitano di molta acqua. Per questa...

Tutti gli articoli