Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le ricercate

Coriandolo - Melissa - Nepeta - Nepetella
03 gennaio 2010


Diventate note in Italia nell'ultimo decennio, le erbe ricercate possono non essere molto comuni, ma sono ormai facili da reperire in vivai ben forniti, o eventualmente si possono coltivare a partire da semi acquistati on line.

Erbe aromatichePotrebbe interessarvi anche:

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le classiche: Basilico - Prezzemolo - Rosmarino - Salvia

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le saporite: Menta - Erba cipollina - Maggiorana - Origano - Timo

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le delicate: Aneto - Cerfoglio - Dragoncello - Santoreggia

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le esotiche: Aglio Cinese - Ajwain - Citronella - Basilico thai

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le varietà: Basilico cannella - Salvia Dorata - Prezzemolo riccio - Timo Citriodoro - Menta Glaciale

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le spezie: Senape - Cumino - Carvi - Anice

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le spezie, 2: Paprika - Sesamo - Fieno Greco - Nigella


Coriandolo

Il coriandolo (Coriandrum sativum)


Dall'aspetto simile al prezzemolo, il coriandolo ha un profumo molto più intenso, con un retrogusto di limone.
Le foglie sono da consumare preferibilmente fresche, e sono molto usate nella cucina araba e orientale. I semi essiccati sono una spezia presente in molte ricette indiane.

Il coriandolo si semina in primavera, e le sue foglie fresche si possono raccogliere a partire da 30 giorni dalla semina.
In tarda primavera il coriandolo tende a allungarsi, le foglie cambiano forma e non devono più essere raccolte. Dapprima produrrà dei fiori bianchi, poi i semi rotondi, da raccogliere quando diventano marroni.
Si può coltivare in vaso.
Con climi favorevoli è possibile seminare il coriandolo in settembre e raccoglierlo durante la stagione fredda.

Coltivare il coriandolo
Il Coriandolo in Cucina
Ricette con il coriandolo fresco
Ricette con i semi di coriandolo


Melissa

La melissa (Melissa officinalis)


La melissa è un'erba aromatica piuttosto resistente, con un delicato profumo che ricorda la menta e il limone. Può essere inclusa tra le fines herbes.
La melissa può essere essiccata e aggiunta a miscele per tisane, allo stesso modo della menta.
Maggiori informazioni su come essiccare e conservare la melissa.

Si semina in primavera, e si raccoglie scalarmente durante l'estate. La melissa è una pianta perenne, e andrà a riposo durante l'inverno, per ricominciare la produzione la primavera successiva.
I raccolti a partire dal secondo anno di coltivazione saranno più abbondanti.

Coltivare la melissa
La melissa in Cucina
Ricette con la melissa


Nepeta

La nepeta (Nepeta cataria)


La nepeta cataria, in inglese catnip ovvero menta gatta, ha aroma simile a una delicata menta, con un retrogusto agrumato. Si dice che i gatti siano particolarmente attratti da questa pianta, ma devo ammettere che la mia l'ha completamente ignorata.

La nepeta si semina in primavera, e si raccoglie scalarmente durante l'estate. In autunno produrrà i semi per l'anno successivo.

Ricetta: Patatine novelle con nepeta


Nepetella

La nepetella (Calamintha officinalis, sylvatica)


La nepetella è un'erba aromatica molto diffusa nell'Europa Mediterranea, spesso spontanea. Ha un profumo selvatico e intenso, che ben si accompagna a piatti di carne, uova o funghi.

Delle volte viene chiamata anche mentuccia: la mentuccia è in realtà una pianta dall'aspetto simile alla nepetella, ma dall'aroma delicato di menta.

La nepetella si semina in primavera, e si raccoglie scalarmente fino all'autunno. In inverno va in quiescenza e ricomincia a produrre foglie fresche in primavera.

Ricette con la nepetella



Erbe aromatiche in cucinaPotrebbe interessarvi:

Le erbe aromatiche in cucina: curiosità, ricette e suggerimenti sulle erbe aromatiche e sul loro utilizzo in cucina.
Potrebbe interessarvi...

Coltivare le proprie erbe aromatiche - Le delicate


Aneto - Cerfoglio - Dragoncello - Santoreggia
Ricetta: Preparare in casa la polvere Sambar


Misti di spezie e erbe aromatiche
0 commenti


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

Tutti gli articoli

In evidenza

Il crescione