Marzo in giardino: Risveglio vegetativo

Coltivare le erbe aromatiche
04 marzo 2010


Finalmente le temperature si alzano e la natura si risveglia: steli dall'aspetto poco vitale si riempiono di minuscoli boccioli, cespugli scarmigliati producono nuove foglie verde brillante, timidi steli emergono dalla quiescenza in vasi apparentemente vuoti.

Vediamo come prendersi cura delle piante in fase di risveglio.

Erba Cipollina

Dopo la quiescenza


Abbiamo visto in autunno come effettuare la divisione dei cespi di erba cipollina.
Adesso gli steli di erba cipollina iniziano a emergere. Se necessario, aggiungete con attenzione del terriccio pulito e ricco.


Menta GlacialeUn po' più di attenzione alle piante di menta: nei vasi sono presenti rami secchi, margotte, germogli, infestanti e muschio.
Estirpate le infestanti, raschiate via delicatamente il muschio, senza danneggiare la menta.
Potate o eliminate tutti i rami secchi, e riproducete le margotte se volete.


Menta GlacialeAnche nel caso della menta ho aggiunto del terriccio nuovo, ecco il vaso con un aspetto più rassicurante.


Issopo

Piante a cespuglio


L'issopo nella foto è una pianta dell'anno scorso: ho potato tutti i rami vecchi, così che i germogli sottostanti ricevano più luce.


IssopoEcco i nuovi rami di issopo, verdi e freschi, pronti a crescere e fiorire.


I peperoncini


I peperoncini sono coltivati come piante annuali, ma è possibile farli svernare potandoli in genere durante l'autunno, perché possano affrontare i climi più rigidi, eventualmente portati in serra fredda per essere maggiormente protetti.
Con il clima siciliano favorevole molte piante di peperoncino sono rimaste produttive e le ho lasciate indisturbate, compresi diversi ornamentali.
Con l'avvento della primavera tuttavia è il momento di intervenire.

Numex Suave OrangeQuesto Numex Suave Orange inizia felicemente il suo terzo anno di età: non l'ho potato alla base, ho solo eliminato i rami secchi e tutti i frutti, lasciando quasi tutti i nuovi germogli.

I peperoncini svernati inizieranno presto a rivegetare: attenzione agli afidi, irrigate, portateli alla luce... e aspettate i nuovi fiori.



Nachos con salsiccia e coriandoloDue anni fa:

Nachos con salsiccia e coriandolo
Potrebbe interessarvi...

Aprile in giardino: Semina a dimora


Coltivare le erbe aromatiche
Ricetta: Omelette iraniana alle erbe (Kuku)


Frittate e uova alle erbe aromatiche
0 commenti


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

La foto di oggi:

Fiore di tarassaco
Tutti gli articoli

In evidenza

L'aneto