Ricetta: Dado vegetale alle erbe

Ricette di verdure con erbe aromatiche
02 novembre 2012


E' finalmente tornata la stagione delle zucche, e con un mazzetto di salvia, basilico e prezzemolo appena raccolti, zucca e altre verdure ho preparato il dado vegetale fatto in casa, comodissimo per preparare velocemente il brodo vegetale per tante ricette autunnali.

Ho usato anche uno dei miei ultimi peperoni King of the North, forse il peperone non è un ingrediente classico per il brodo vegetale, ma era così bello e biologico che ho dovuto aggiungerlo.

Dado vegetale alle erbe

Dado vegetale alle erbe fatto in casa


Ingredienti
Verdure per brodo miste:
cipolle
carote
sedano

Altri prodotti stagionali a piacere:
zucca
finocchio
peperone
pomodoro (pelato)

Erbe aromatiche:
aglio
prezzemolo
salvia
basilico

Per 100g di verdure già pulite:
10g sale grosso
1 cucchiaino di olio d'oliva


Preparazione
Lavare e pulire tutte le verdure e gli aromi, pesarle e tritare grossolanamente.
Mettere in una pentola senza acqua e cuocere a fiamma bassa con il coperchio
Unire olio e sale in base al peso delle verdure e tritare ancora.

Dado vegetale alle erbeSi conserva in frigorifero per una settimana, o nel surgelatore per diversi mesi.



Marmellata di cipolla e peperoncinoUn anno fa: Marmellata di cipolla e peperoncino

Due anni fa: Hamburger di Halloween con gnocchi di zucca

Tre anni fa: Pane di manioca, pancetta e menta

Cinque anni fa: Moussaka bulgara alla santoreggia

Invierò questa ricetta a Brii che ospita e gestisce l'edizione italiana di Weekend Herb Blogging, evento organizzato da Cook (almost) anything at least once.
Potrebbe interessarvi...

Ricetta: Cavoletti di Bruxelles con porro e cranberries


Ricette di verdure con erbe aromatiche
8 commenti


Commenti

Autore: brii (URL)
02/11/2012

Anch io amo mettere la zucca nel dado.
Da un colore così allegro!
Bellissima ricetta, grazie!
baciusssss


Autore: brii (URL)
05/11/2012

Eccomi!
il raccolto è on line:http://briggishome.wordpress.com/2012/11/05/whb-358-il-raccolto-it/
grazie della partecipazione.
ed ora tutti da simona!
baciussss


Autore: ivan
23/12/2012

Cé qualcuno che conosce la pianta aromatica dal sapore di dado che si coltiva in orto io ero in possesso in svizzera nord ma qui in italia non é conosciuta perché in dialetto bernese é chiamata maggi crut se qualcuno me la sà indicare GRAZIE


Autore: Graziana
31/12/2012

Ciao Ivan, mi spiace non conosco questa pianta, speriamo che qualche lettore possa aiutarti


Autore: Elena
09/04/2013

Su internet ho visto che la pianta di cui parli si chiama Levistico, o più comunemente Erba Maggi perchè sa appunto di dado.. Io non l avevo mai sentita, chissà se c è dalle mie parti..


Autore: Graziana
10/04/2013

Grazie Elena, non sapevo si trattasse del levistico. Ho acquistato diverse volte i semi ma si sono sempre rivelati non vitali, vediamo se quest anno è la volta buona.


Autore: Romano Cacchione
29/07/2013

La pianta di cui si parla è appunto il Levisticum officinalis , volgarmente chiamato sedano selvatico; in realtà è sempre coltivato; in natura non ha mai visto alcuna pianta. Non conviene seminarla, perchè nei vivai si acquista a circa due euro per piantina. Occorre posizionarla in luogo molto esposto al sole, magari sotto un muretto e protetto dai venti. Ho giò raccolto le foglie un mese fà, le ho fatte essiccare, le passerò per quindici secondi nel forno a microonde ( per debellare eventuali inquilini indesiderati) e dopo conservo le foglioline tagliuzzate minutamente per usarle nelle preparazioni più varie. E molto aromatica (sa di dado) e quindi va usata con parsimonia. Il vasetto di conservazione avvolgetelo in carta o stoffa per proteggere le foglioline dalla luce.


Autore: Graziana
30/07/2013

Grazie Romano, sto coltivando il levistico e proverò a conservarlo e utilizzarlo come suggerisci


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di ...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di ...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà non...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote, barbabietol...

Riconoscere erbe e spezie: le ombrellifere
Coltivare le erbe aromatiche
Alla famiglia delle Apiaceae, Umbelliferae o comunemente Ombrellifere appartengono numerosissime erbe aromatiche e spezie quali prezzemolo, sedano, coriandolo, aneto, cumino, anice...

La foto di oggi:

Fiore di borragine
Tutti gli articoli

In evidenza

Semine primaverili