Il prezzemolo da radice

Erbe aromatiche dalla semina alla cucina
09 maggio 2014


Il prezzemolo da radice o prezzemolo Hamberg ha foglie e steli dall'aspetto simile al prezzemolo comune, ma la interessante caratteristica di sviluppare radici più grandi, adatte al consumo.

Prezzemolo Hamberg

Il prezzemolo Hamberg in breve


Il prezzemolo Hamberg da radice (Petroselinum crispum var. tuberosum) è una varietà di prezzemolo che pur mantenendo inalterato l'aroma delle foglie sviluppa radici di grande dimensione, simili a carote sottili e allungate, di colore bianco, particolarmente aromatiche e saporite e adatte al consumo sia da crude che previa cottura.

La cosa non deve stupire, poichè il prezzemolo appartiene alla stessa famiglia delle carote: anche tutte le varietà di prezzemolo da foglia hanno radici edibili, ma più piccole e con tendenza a diventare presto legnose e non adatte al consumo.

Esistono diverse varietà di prezzemolo: trovate recensioni di alcune tra le più interessanti nell'articolo come il prezzemolo.


Prezzemolo Hamberg

Coltivare il prezzemolo Hamberg


La coltivazione del prezzemolo da radice è simile a quella delle carote, anche se potrebbero essere necessarie alcune settimane in più per il raccolto.
Seminare a fine inverno o inizio primavera, direttamente a dimora.
Dopo poche settimane il prezzemolo sarà pronto per i primi raccolti di foglie, da usare come il normale prezzemolo.

Le radici sono pronte per il raccolto a partire da 70 giorni dalla semina: nella fase finale del suo ciclo produttivo, è bene limitare il raccolto delle foglie, così che la pianta possa concentrare le sue energie sull'ingrossamento delle radici.

Le radici del prezzemolo Hamberg si raccolgono come le carote, scavando intorno e estirpando la pianta.
Le foglie e gli steli non vanno scartate, ma si possono utilizzare come erba aromatica.

In caso di clima afoso estivo che rende difficile la coltivazione di piante da radice, è possibile seminare il prezzemolo di Hamberg a Settembre o inizio Ottobre, per raccogliere le foglie fresche durante tutto l'autunno e le radici durante l'inverno.

Il prezzemolo da radice è una pianta biennale: questo vuol dire che produrrà i semi durante il secondo anno di vita. Se vi interessa raccogliere i semi quindi bisognerà lasciare indisturbata almeno una pianta fino all'anno successivo, quando si allungherà e produrrà le caratteristiche ombrelle che conterranno i semi.
Si sconsiglia il consumo delle foglie e delle radici delle piante lasciate andare a seme, perchè di qualità inferiore.

Prezzemolo Hamberg

Il prezzemolo Hamberg in cucina


Nelle prime settimane di vita, il prezzemolo da radice Hamberg si utilizza come un comune prezzemolo: ha foglie anche leggermente più grandi del prezzemolo comune, e altrettanto profumate.

Sfogliate tutte le ricette con il prezzemolo per avere idee nuove.

Le radici del prezzemolo sono croccanti e saporite, particolarmente adatte al consumo da crude per insalate e cruditè di verdure: un delicato ma persistente aroma di prezzemolo si sviluppa a ogni morso, e rende quasi superflui condimenti di qualunque genere.
Servitele affettate o intere per i vostri ospiti come curiose prelibatezze, e sarà valsa la pena di coltivare queste particolarissime piante.



PrezzemoloUn anno fa: Il giardino del collezionista: Come il prezzemolo

Due anni fa: Mini spiedini con marinatura aromatica al miele
Tre anni fa: Spiedini di pollo al miele e erbe aromatiche
Cinque anni fa: Pasta al porro e piselli
Sei anni fa: Coltivare il basilico
Potrebbe interessarvi...

La senape indiana


Erbe aromatiche dalla semina alla cucina
1 commenti

Gallery correlate



Commenti

Autore: Grafath
09/05/2014

Interessanti sempre i tuoi post e spesso con informazioni del tutto nuove, almeno per me.


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Fiori di zafferano
I fiori che non vi aspettate
Da alcuni anni ormai coltivo un piccolo contenitore di zafferano, che ogni autunno si riempe di gradevoli fiori violetti, con all'interno i preziosi stigmi. ...

Riconoscere erbe e spezie: le liliaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Alle Liliaceae appartengono tutte le varietà di aglio, cipolla e porro, oltre all'aromatica erba cipollina. Si tratta di piante monocotiledoni, ovvero i cui semi contengono al...

Ricetta: Crema di carote, crescione e zenzero
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
L'anno scorso ho provato una deliziosa crema di carote e zenzero in un ristorante all'estero, e da allora ho sperimentato diverse ricette per riproporla in casa. Questa è in...

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

La foto di oggi:

Corinoli (Macerone)
Tutti gli articoli

In evidenza

La maggiorana