Il giardino del collezionista: Ravanelli da scoprire

Il giardino del collezionista
03 aprile 2011


La serie il giardino del collezionista raccoglie articoli che presentano varietà differenti di una stessa pianta, e ammetto che la spinta a provare nuove versioni di qualcosa di già noto e apprezzato è spesso più curiosità e un sano desiderio di collezionismo che non una reale necessità.

I ravanelli sono per me il classico esempio: una volta scoperto quanto era facile coltivare i ravanelli classici, rossi e rotondi, e quanto erano gustosi e croccanti in confronto ai ravanelli acquistati, una parte di me ha detto che non aveva senso metterli da parte per provarne nuovi sconosciuti... per fortuna non l'ho ascoltata, perché negli anni ho scoperto nuovi gusti e consistenze differenti, oltre che colori sorprendenti.

BurroIl Ravanello Burro è un classico ravanello rotondo, rosso fuori e bianco all'interno, croccante eppure morbido e con una leggera nota pungente.
Ha foglie morbide, prive di spine, adatte a essere consumate anche crude da tenere, o previa cottura.


Anguria WatermelonAssolutamente sorprendente il ravanello Watermelon o anguria: all'esterno è di diverse sfumature di giallo e rosa ma come il nome promette, all'interno i suoi colori ricordano un anguria matura, con un bordo bianco e l'interno di un rosa acceso. Croccante e molto gustoso, è l'unico con un gusto zuccherino, quasi fruttato, oltre alla componente pungente tipica dei ravanelli. Assolutamente consigliato.


French BreakfastIl ravanello French Breakfast (colazione francese) è rosso, allungato e con la punta bianca e arrotondata. Ha un sapore particolarmente gradevole, con una pungenza limitata. E' tra le varietà di ravanello più precoci, pronto da raccogliere in 40 giorni circa dalla semina.
Le sue foglie sono particolarmente ruvide, quasi spinose, possono comunque essere consumate previa cottura, ma è preferibile maneggiarle con i guanti.


Pink CelebrationIl Pink Celebration ha forma tondeggiante, colore rosa acceso all'esterno e bianco brillante all'interno. Molto precoce e più dolce di altre cultivar, è indicato per il consumo fresco ma anche per essere cotto arrosto in forno per 10-12 minuti.
Le sue foglie sono più tenere di altre varietà e sono molto consigliate per il consumo lesse o saltate in padella.


Malaga VioletIl Malaga Violet ha forma rotonda tondeggiante, simile a una piccola rapa. E' di colore viola molto scuro all'esterno, quasi nero, e bianco splendente all'interno. Di consistenza croccante, ha gusto leggermente pungente.


HailstoneIl ravanello Hailstone, ovvero chicco di grandine, è di colore bianco sia all'esterno che all'interno, precoce e di buona resa, è adatto per la coltivazione in contenitore, e molto indicato per giardinieri alle prime armi. Ha gusto dolce senza componente pungente, ottimo per tutta la famiglia.


ZlataIl ravanello giallo Zlata ha la buccia di colore giallo marrone e forma ovale che lo fanno assomigliare a una piccola patata. Si tratta di una varietà di origine polacca, mediamente pungente e molto precoce.
La pianta ha foglie piccole e sviluppo ridotto rispetto alle dimensioni della radice, e è quindi molto adatta a coltivazione in spazi limitati con distanza di impianto ridotta.


Summer WhiteQuesto è il ravanello Summer White, bianco sia all'esterno che all'interno, delle dimensioni e forma di una carota media e decisamente pungente.


Candela di fuocoIl ravanello Candela di fuoco ha forma allungata e appuntita, supera ampiamente i 10-15 cm di lunghezza e è rosso all'esterno e con polpa rosata.


Purple PlumIl ravanello Purple Plum (prugna viola) è piccolo e rotondo, con esterno viola acceso e interno bianco. Di gusto deciso e pungente, ha la caratteristica di avere un fogliame molto ridotto e di essere pertanto perfetto per la coltivazione in spazi ridotti o in contenitori.


Birra di MonacoIl ravanello Birra di Monaco ha forma ovale e colore bianco sia all'esterno che all'interno. Ha una consistenza più piena rispetto a altri ravanelli, e quasi nessun retrogusto pungente. E' consigliabile raccoglierli subito non appena si ingrossano, perchè tendono a diventare troppo duri.


Simile al ravanello è il ramolaccio (Raphanus niger), chiamato anche ravanello invernale perché viene seminato in autunno e raccolto all'inizio dell'inverno.

RamolaccioIl ramolaccio nero è una varietà rotonda, con buccia rugosa nera e polpa bianca. Croccante e mediamente pungente, perfetto per insalate.


China RoseIl ramolaccio China Rose ha forma allungata simile al candela di fuoco, color rosso porpora all'esterno, e bianco con venature rosate all'interno. Particolarmente resistente alle temperature più basse, si sviluppa precocemente anche in autunno.
Ha un gusto estremamente particolare, che da solo vale l'esperienza della coltivazione: inizialmente si presenta al palato come un gusto delicato, ma all'improvviso i sensi vengono inondato da una sorprendente sensazione pungente.


Consigli per la coltivazione in contenitore: Coltivare ravanelli e ramolacci in terrazzo.

I ravanelli si consumano crudi, in genere aggiunti in insalate o a misti di verdure per pinzimonio.
A mio avviso semplicemente da sgranocchiare sono uno snack sanissimo e gustoso: durante i primi mesi di gravidanza ne mangiavo anche a colazione, per combattere le nausee mattutine.

TartinaE' inoltre possibile tagliarli a fette sottili e usarli per decorare diversi tipi di tartine e pietanze fredde, come l'uovo sodo della foto, farcito con un trito di pollo, capperi, filetti d'acciuga e tuorlo.

Ricordo inoltre che anche le foglie di ravanello sono commestibili, da consumare in genere cotte: saltate, in frittate e zuppe.

Altre idee: Ricette con ravanelli e ramolacci


Mi piace sempre provare differenti varietà di ravanello e ramolaccio, e periodicamente aggiorno questo articolo con nuove recensioni.

Il giardino del collezionistaIl giardino del collezionista

Siete anche voi affascinati da tutte le variazioni possibili di piante note e meno note? Colori nuovi, aromi differenti, forme particolari... perchè limitarsi alle solite coltivazioni?

Il giardino del collezionista: collezionali tutti!



CoriandoloTre anni fa:

I primi boccioli primaverili
Potrebbe interessarvi...

Ravanello Watermelon (anguria)


Coltivare in balcone e in terrazzo
0 commenti

Gallery correlate



Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

Tutti gli articoli

In evidenza

L'aneto