Conservare i pomodori secchi

Raccolto e conservazione
27 luglio 2009


In famiglia amiamo molto i pomodori secchi, e il mio compagno ha preparato questo barattolo di pomodori sott'olio. Si conserveranno per parecchi mesi... se non vengono divorati prima.

Mia nonna essicca i pomodori freschi, e posso dirvi che è un lavoro piuttosto lungo. Bisogna tagliarli a metà, quindi dosare attentamente il sale: se è troppo saranno eccessivamente salati, se è troppo poco marciranno.
Bisogna quindi esporli ai raggi solari per parecchi giorni, ricordandosi di riportarli in casa al tramonto.
Ricordate inoltre che la rendita sarà sorprendetemente bassa: una decina di chili di pomodori riempono pochi barattoli.

Infine ricordate... che i pomodori secchi possono anche essere comperati, e conditi a vostro piacimento con olio di ottima qualità.

Pomodori secchi

Pomodori secchi sott'olio


Ingredienti
pomodori secchi
olio d'oliva
spicchi d'aglio
foglie di alloro
origano


Preparazione
Stipare i pomodori secchi in un barattolo, aggiungendo di tanto in tanto degli spicchi d'aglio tagliati a metà e un pizzico di origano. Quando il barattolo è ben pieno, far scivolare delle foglie di alloro sull'esterno.
Riempire bene il barattolo con un buon olio d'oliva.

Note
Quando i pomodori secchi saranno terminati, non gettate via l'olio d'oliva rimasto nel barattolo: sarà gradevolmente aromatizzato, e ottimo per condire insalate, panini e zuppe calde, specialmente quelle a base di legumi.

Potrebbe interessarvi: tutte le ricette con i pomodori secchi



Peperoncini in fioreUn anno fa:

Peperoncini in fiore
Potrebbe interessarvi...

Coltivare i pomodori in balcone e in terrazzo


Coltivare in balcone e in terrazzo
Pomodori Green Zebra Stripe


Coltivare in balcone e in terrazzo
2 commenti

Gallery correlate



Commenti

Autore: Anna (URL)
02/08/2009

The recap is published! Thanks for your participation.


Autore: NINO
08/08/2011

sugg la conservazione dei pomodori secchi sott olio:dopo averli salati ed essiccati al sole,lavarli abbondantemente con acqua poi aceto,(devono perdere l eccesso di sale) asciugarli con un pò di pressione con piccolo peso,conservarli come suggerisce WHB#194


Aggiungi un commento
Date prima un'occhiata alla pagina delle FAQ per trovare subito una risposta alle domande più comuni.


 


Per commentare inserire le scritte della foto nella casella sottostante.
Autore:
 
Mail:
 
URL:

Ultimi articoli

Ricetta: Frollini alla salvia e menta
Dolci alle erbe e spezie
Un pizzico di salvia e della menta essiccate, dal raccolto dell'estate scorsa, aromatizzano questi frollini croccanti eppure morbidi dentro, perfetti da inzuppare. Le erbe si...

Ricetta: Crema di asparagi al curry
Zuppe e creme di verdure alle erbe e spezie
Il curry è una miscela di spezie originaria della cucina indiana, ma ben nota in tutto il mondo. Uno degli ingredienti principali è la curcuma, che dona ai cibi una nota decisa di...

Riconoscere erbe e spezie: le brassicaceae
Coltivare le erbe aromatiche
Tra le brassicaceae si annoverano non solo tutte le varietà di cavolo, ma anche diverse erbe aromatiche e spezie, tra cui senape, rafano, crescione e numerose verdure da taglio di...

Ricetta: Insalata di spinaci, capicollo e cranberries
Dall'orto al piatto
Tra le mie scoperte degli ultimi anni, una delle più apprezzate dalla mia famiglia sono stati gli spinaci indiani, noti anche come malabar. Si tratta di una pianta in realtà...

Fiori di ravanello
I fiori che non vi aspettate
Come ogni anno, a fine estate ho seminato le colture autunnali, erbe e ortaggi adatti alla stagione fredda: coriandolo, aneto, prezzemolo, cerfoglio, ravanelli, carote,...

Tutti gli articoli

In evidenza

Il crescione